Luca Boni.jpg

LUCA BONI

Mi chiamo Luca Boni e ho iniziato il mio percorso artistico da ragazzino, quando ancora frequentavo le scuole medie.

Ho avuto la fortuna di nascere a Reggio Emilia, dove iniziai a frequentare prestissimo lo studio Mavida, dei figli di Alberto Manfredi, che mi fecero conoscere il mondo dell'incisione dandomi la possibilità di stampare le mie primissime lastre.

Alla fine degli anni 90 mi trasferii a Firenze, per frequentare l'Accademia di Belle Arti e in quegli anni mi concentrai su un percorso figurativo, le mie opere avevano il corpo umano come punto di interesse principale, studiai anatomia e i grandi classici del Manierismo a diretto contatto con le opere originali.

Continuai così fino a maturare uno stile personale, che mi portò ad unire le ricerche sull'arte antica all'espressività dei maestri italiani e tedeschi dei primi del novecento, linguaggio che portai avanti negli anni, fino ad oggi, attraverso lo studio dell'incisione e un approccio pittorico più incline al disegno, piuttosto che all'utilizzo del colore puro.

Oggi ho un rapporto piuttosto conflittuale con il medium pittorico e grafico, avendo poi nel tempo trasferito ogni mia energia creativa verso il video e altri mezzi espressivi.

Come stai vivendo l`elaborazione dell`opera che stai creando per Dante 700?

Lavorare su Dante non è cosa semplice, sento una grossa responsabilità sulle spalle, ma sono occasioni come queste che mi danno la forza per tornare a “sporcarmi le mani”.

La mia opera dividerà Inferno, Purgatorio e Paradiso in tre parti anatomiche, divise in tre tele, che viste nell'insieme restituiranno l'immagine di un corpo umano nella sua totalità.

Nel nostro cammino terreno ognuno di noi vivrà il suo Purgatorio, il suo Paradiso e il suo Inferno come condizioni esistenziali e il corpo è lo specchio di tutte le nostre fatiche, delle immense gioie ma anche delle nostre più insostenibili sofferenze.

Lo specchio del nostro viaggio.

LUCA BONI - IT

 

Direttore, supervisore post produzione, VFX -artista  

 

Luca Boni ha iniziato a collaborare con Marco Ristori nel 2006. Tra il 2006 e il 2010 hanno realizzato diversi videoclip e molti documentari. Nel 2010 hanno la loro società di produzione e post produzione Extreme Video. Nel 2010 hanno scritto: prodotto e diretto il loro primo lungometraggio "EATERS" che ha venduto in più di 20 paesi. Nel 2012 sono usciti i lungometraggi “ZOMBIE MASSACRE” aka “APOCALYPSE Z”, prodotto da Uwe Boll e basato sul videogioco. Il film ha venduto quasi 30 territori e sta ancora contando. Nel 2013 hanno diretto il film d'azione "MORNING STAR" e nel 2014 il dramma di guerra horror "REICH OF THE DEAD". Entrambi i film sono venduti in tutto il mondo. Nel 2014 hanno prodotto al fianco di Uwe Boll, "RABBIA DEI MORTI" diretto da Francesco Picone e nel 2015 "IL RE CIECO" diretto da Raffaele Picchio. EATERS, ZOMBIE MASSACRE, MORNING STAR e REICH OF THE DEAD sono distribuiti in Nord America da Entertainment one.

 LUCA BONI - IT

 

Regisseur, supervisor postproductie, VFX-artiest

Luca Boni begon in 2006 samen te werken met Marco Ristori. Tussen 2006 en 2010 hebben ze verschillende videoclips gemaakt en veel documentaires. In 2010 hebben ze hun productie en postproductiebedrijf Extreme Video. In 2010 schreven ze: produceerde en regisseerde hun eerste speelfilm "EATERS" die heeft verkocht in meer dan 20 gebieden. In 2012 kwamen de speelfilms “ZOMBIE MASSACRE” alias Daarna volgde “APOCALYPSE Z”, geproduceerd door Uwe Boll en gebaseerd op de videogame. De film is verkocht bijna 30 territoria en nog steeds aan het tellen. In 2013 regisseerden ze de periode-actie “MORNING STAR” en in 2014 het horror-oorlogsdrama "REICH OF THE DEAD". Beide films worden wereldwijd verkocht. In 2014 produceerden ze naast Uwe Boll, "ANGER OF THE DEAD", geregisseerd door Francesco Picone en in 2015 “THE BLIND KING”, geregisseerd door Raffaele Picchio. EATERS, ZOMBIE MASSACRE, MORNING STAR en REICH OF THE DEAD worden in Noord-Amerika gedistribueerd door Entertainment een.

2222.jpg
1111.jpg
44444.jpg
7.jpg
22.jpg
4242.jpg

FILMS

images.jpg
House-of-Evil-2017-poster_960_640_80.jpg
images (4).jpg
images (2).jpg
images (3).jpg
images (1).jpg